• VALUTAZIONE SEME DELLO STALLONE

Presso La Piaggia  viene effettuato l’addestramento al manichino, prelievo e valutazione del materiale seminale.

 

 

 

 


  • INSEMINAZIONE DELLA FATTRICE

Le fattrici vengono monitorate quotidianamente con ecografie, eseguendo diagnosi e trattamenti di patologie, inseminazione con seme fresco, refrigerato e congelato.

 

 

 

 


  • GESTIONE DELLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA A RISCHIO

La Piaggia è un centro ideale per la gestione delle gravidanze fisiologiche a rischio. La gravidanza è infatti il centro e il fine del lavoro di allevamento, su di lei si poggiano investimenti e aspettative.

 

 

 

 


  • ASSISTENZA AL PARTO

La Piaggia dispone del sistema Foaling Alarm System C6 EVO e di sedici box-sala parto, tutti serviti da telecamere a circuito chiuso. Anche questo ne fa una delle strutture più avanzate in Toscana. Tutto è finalizzato a valorizzare al meglio il vostro investimento e la vostra passione.

 

 

 

 


  • ASSISTENZA AL NEONATO

Sempre in base allo stesso principio, La Piaggia offre un’attenta assistenza neonatale, con piccoli paddock, molto ben tenuti, dove i puledri di pochi giorni possono stare all’aria aperta e a stretto contatto delle madri.

 

 

 

 


  • PENSIONAMENTO TUTTO L’ANNO DI FATTRICI E PULEDRI

La Piaggia offre anche pacchetti personalizzati per il pensionamento annuale delle fattrici e dei loro prodotti. Chi aderisce a questi pacchetti può usufruire, oltre che di prezzi assolutamente concorrenziali, anche di agevolazioni sulle monte degli stalloni residenti, Exploit Caf e Algiers Hall.

 

 

 


  • COLLABORAZIONE CON IL DIPARTIMENTO DI CLINICA VETERINARIA DI PISA

Dal 2003 La Piaggia è ufficialmente convenzionata con la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Pisa per il tirocinio di Clinica medica e Clinica ostetrica, sotto la supervisione della Dott.ssa  Paola Marmorini, la quale partecipa a programmi di ricerca nel campo della riproduzione e neonatologia pubblicate su prestigiose riviste scientifiche nazionali ed internazionali.
Il tirocinio prevede la partecipazione alle visite, specie ginecologiche, alla raccolta del seme e fecondazione artificiale. Inoltre a turni gli studenti trascorrono le notti in azienda per l’assistenza al parto delle fattrici e per la valutazione della vitalità dei puledri neonati.